Ricerca e innovazione

Innovare significa per Moretti SpA ricercare sempre nuove soluzioni per rendere le proprie realizzazioni sempre un passo avanti rispetto alle attese di chi le deve vivere ogni giorno.

SCROLL

RICERCA

Le collaborazioni con il mondo universitario
Curiosità e intuizione sono valori difficili da imparare, ma possono essere condivisi. Un impegno che ha portato negli anni Moretti SpA a collaborare con il mondo universitario nello sviluppo di nuovi progetti di ricerca. Tra i più importanti studi sperimentali condotti da Moretti SpA con il Dipartimento di Ingegneria Civile dell’Università degli Studi di Brescia si segnalano:
le connessioni holdown e chiodate, in strutture di tipo platform frame (Giuriani E., Germano F., Metelli G., Marroni F.)
i giunti di continuità con resina per strutture in legno lamellare (Plizzari G.A., Marini A., Bettini N.)
i comportamenti di strutture miste in legno-calcestruzzo (Gelfi P., Marini A.).

EFFICIENZA ENERGETICA

CraveZero: un progetto di livello europeo

In partnership con primari centri di ricerca (AEE Intec Institute for Sustainable Technologies – Austria, Eurac Accademia Europea Bolzano – Italia, ISE Fraunhofer Institute for Solar Energy Systems – Germania), grandi operatori del settore (Skanska – Svezia, Boygues – Francia), e medie imprese (ATP Sustain GmbH – Germania, Köhler & Meinzer, Eggenstein – Germania, 3I Enginering – Italia), Moretti SpA ha vinto un bando per un progetto europeo denominato CraveZero, con l’obiettivo di analizzare modalità per migliorare i costi di progettazione e costruzione, oltre alle performance di edifici ad elevata efficienza energetica. Obiettivo del progetto è anche comprendere gli impatti sui processi e modelli di business del settore in ottica prospettica alla luce della crescente attenzione ai consumi e costi per l’intero ciclo di vita della costruzione.